Il primo passo per trovare lavoro è scrivere la lettera di presentazione

2018-06-06T18:34:53+00:00 1 marzo 2018|Trova lavoro|

La lettera di presentazione o di motivazione è il primo incarico che dovrai svolgere per un potenziale datore di lavoro. È un’anteprima delle tue qualità, dell’interesse che hai per una data posizione e della tua volontà di lavorare (sodo) per crescere come persona e far crescere l’azienda per cui vuoi lavorare.

Le informazioni che dovrai presentare dovranno essere rilevanti per il tuo potenziale datore di lavoro e dovrai sottolineare le tue esperienze passate ed attuali, in modo che siano facili da leggere. Devi colpire i lettori, presentando le informazioni di cui hanno bisogno e che vogliono leggere.

Per rendere più semplice l’accesso ad un colloquio, è necessario che la lettera di motivazione contenga le seguenti informazioni:

  • Introduzione: presentati e definisci “chi” sei (uno studente, un insegnante, un graphic designer, un programmatore, un manager, un amministratore delegato, ecc.)
  • Qualifiche ed esperienze: evidenzia le tue più importanti qualifiche, esperienze, competenze e soprattutto i risultati raggiunti
  • Valori: identifica il valore o i valori che puoi apportare all’azienda per cui ti stai candidando
  • Interesse: cattura l’interesse del lettore dimostrando la tua disponibilità, la volontà di voler lavorare sodo e richiamando il tuo curriculum
  • Motivazione: motiva il lettore e dagli delle buone ragioni per chiamarti e programmare un colloquio

È estremamente importante mettere in relazione le tue qualifiche, le tue esperienze, le tue credenziali, le tue abilità e i risultati raggiunti alle specifiche esigenze dell’azienda o del selezionatore a cui stai scrivendo.

Le informazioni relative ai bisogni delle aziende, a volte sono facilmente reperibili (come quando l’annuncio di lavoro descrive chiaramente le esigenze dell’azienda); altre volte dovrai fare qualche ricerca o per esempio provare a parlare con persone che già lavorano presso l’azienda per la quale ti stai candidando. Ogni volta che sarai in grado di ottenere informazioni sull’azienda, usale a tuo vantaggio per fare emergere come le tue qualità possano rispondere ai bisogni aziendali. Presentati come la migliore soluzione alle problematiche e ai bisogni aziendali che hai identificato.

Solo per fare alcuni esempi: se sai che l’azienda sta cercando un responsabile di un team di programmatori in Java, raccontagli del team di programmazione che hai gestito, oppure se l’impresa è alla ricerca di un analista, descrivigli i progetti in cui hai svolto ricerche quali-quantitative, le analisi realizzate e le tue forti competenze numeriche.

Insomma, quando devi scrivere una lettera di presentazione, immagina di stendere su un tavolo tutte le tue esperienze, le responsabilità e progetti che hai gestito, proprio come fossero tanti mattoncini Lego e poi costruisci su misura la lettera assemblando quegli elementi che rispondono alle specifiche esigenze dell’azienda.

Aumenta le probabilità di accesso ad un colloquio scrivendo una lettera di presentazione in grado di stupire i tuoi selezionatori.

Affidati a Jobiri, il primo consulente digitale che, grazie a sistemi di intelligenza artificiale, fornisce orientamento, trova offerte lavorative, costruisce e analizza automaticamente curriculum e lettere di motivazione e ti allena ai colloqui 24 ore su 24Prova gratis Jobiri per 24 ore.