Come gestire i social network durante la ricerca del lavoro

2018-07-12T14:28:15+00:00 15 luglio 2018|Trova lavoro|

E se ti dicessi che ogni persona possiede due curriculum?

Il primo è costituito dal curriculum ufficiale: un documento redatto al fine di presentare al meglio la situazione personale, scolastica e lavorativa di una persona. La seconda tipologia di curriculum comprende ogni profilo sui social network.

I selezionatori infatti, nel valutare una candidatura spesso prestano attenzione ai profili social tanto quanto al curriculum e alla lettera di presentazione. È molto importante quindi monitorare sempre i contenuti pubblicati e le impostazioni della privacy.

Ecco 7 consigli che ti aiuteranno a proiettare il tuo migliore “sé digitale”, senza sacrificare la tua personalità.

  1. Imposta il profilo in modalità privata. Scegliendo questa modalità i contenuti che pubblichi potranno essere visti esclusivamente dai tuoi “amici” o “follower”. In questo modo i selezionatori che fanno ricerche sui tuoi profili social non potranno vedere eventuali aspetti della tua vita privata non legati al mondo professionale. Inoltre, è consigliabile accettare solo le richieste di amicizia da persone che conosci per mantenere il tuo profilo il più personale possibile.
  2. Nascondi o elimina post inappropriati. Non è necessario cancellarli del tutto, ma nascondili alla vista di chi non è un tuo contatto modificando le impostazioni della privacy del singolo post
  3. Disattiva i profili che non utilizzi più. Se possiedi profili social creati ai tempi del liceo e che sono rimasti pubblici fino ad ora, è arrivato il momento di disattivarli.
  4. Aggiungi le giuste foto. Le foto sono il primo elemento che i selezionatori colgono all’interno dei tuoi profili online. Assicurati che le immagini pubblicate siano professionali o comunque non compromettenti.
  5. Aggiungi una descrizione professionale. Questo è un ottimo modo per presentare la tua persona e la tua esperienza lavorativa.
  6. Pubblica notizie, citazioni o articoli interessanti inerenti al settore in cui lavori o vorresti lavorare. Se il selezionatore li noterà, avrai maggiori possibilità di essere contattato per un’opportunità lavorativa.
  7. Segui persone e aziende collegate ai tuoi interessi professionali. In questo modo renderai più evidente ciò che ti appassiona.

Vuoi scoprire come affrontare al meglio il processo di selezione? Prova gratis Jobiri per 24 ore e usa tutti gli strumenti di ricerca più efficaci per arrivare al contratto che desideri!