sales_manager_cosa_fa

Indice dei contenuti

Tra le figure chiave all’interno di ogni azienda spicca il sales manager, un professionista che vede tra le sue principali attività quelle di direzione e coordinamento del team di vendita. Il sales manager è una risorsa decisiva all’interno di qualsiasi organizzazione in quanto si occupa della vendita e distribuzione del prodotto o servizio offerti dall’azienda presso i clienti.

Trattandosi di una figura trasversale da cui dipende il raggiungimento degli obiettivi commerciali dell’azienda, approfondiamo nei prossimi paragrafi tutto quello che c’è da sapere su sales manager significato, sales manager cosa fa, sales manager stipendio, come diventare sales manager e le principali competenze che deve possedere.

La tua situazione professionale non ti soddisfa?

Affidati ai nostri coach per trovare impiego, cambiare lavoro o crescere professionalmente come hanno già fatto 150.000 persone

career_coaching_vs_career_counseling

Sales manager cosa fa: quali sono le principali attività?

Il sales manager svolge una serie di compiti cruciali per garantire il successo delle vendite e il raggiungimento degli obiettivi aziendali. Tra le sue attività principali ci sono:

1) Pianificazione, sviluppo e attuazione delle strategie di vendita

Il sales manager definisce e implementa strategie di vendita efficaci per raggiungere gli obiettivi aziendali. Durante la fase di sviluppo delle strategie di vendita, le principali attività di un sales manager includono:

  • analisi del mercato e identificazione dei segmenti di mercato chiave
  • analisi della concorrenza
  • individuazione delle opportunità di crescita
  • determinazione dei target di vendita

Durante la fase di pianificazione delle attività di vendita, invece, tra le sue principali responsabilità rientrano:

  • la definizione delle priorità
  • la pianificazione delle visite ai clienti
  • la gestione del ciclo di vendita
  • l’assegnazione delle risorse disponibili

2) Gestione e coordinamento del team di vendita

Se ti stai chiedendo il sales manager cosa fa, una delle risposte include sicuramente la gestione e il coordinamento del team di vendita. Si tratta di una posizione dirigenziale che si occupa infatti di:

Contatta un consulente di carriera

I nostri career coach possono aiutarti a trovare un nuovo lavoro e nella tua crescita professionale

  • assumere e formare i venditori
  • definire gli obiettivi individuali e di squadra
  • valutare le performance
  • supportare lo sviluppo professionale del team

3) Coordinamento delle attività di vendita

Il sales manager si occupa anche del coordinamento delle attività di vendita per massimizzare l’efficacia e l’efficienza del team. Tale coordinamento include:

  • la pianificazione delle visite ai clienti
  • la gestione del ciclo di vendita
  • la partecipazione a negoziazioni complesse
  • la risoluzione di eventuali ostacoli

4) Gestione dei clienti chiave

Sales manager cosa fa? Il sales manager ha la responsabilità di gestire i clienti più importanti dell’azienda. Tale gestione implica:

  • la gestione dei rapporti con i clienti
  • la partecipazione a incontri e negoziazioni importanti
  • il supporto nella risoluzione di problemi e l’identificazione di opportunità di upselling o cross-selling

5) Monitoraggio delle performance e reportistica

Il sales manager monitora costantemente le performance del team di vendita, analizzando le metriche di vendita ed identificando le aree di miglioramento. Infine, un’altra attività di competenza del sales manager è quella di fornire una regolare reportistica alla direzione aziendale.

Come diventare sales manager: i principali percorsi di studio

Dopo aver chiarito il sales manager cosa fa, vediamo come diventare sales manager e quali sono, quindi, i percorsi di studio più adeguati per ricevere una preparazione completa e valida.

Le principali direzioni che puoi intraprendere per diventare sales manager sono le seguenti:

Laurea in economia o marketing

Uno dei percorsi di studio più comuni per diventare sales manager è una laurea magistrale in Business administration, Economia o Marketing. Questi programmi di studio offrono una solida base di conoscenze in termini di strategia aziendale, marketing, comportamento del consumatore e tecniche di vendita.

Laurea in comunicazione e affini

Come diventare sales manager? Un’altra opzione da considerare è la laurea in comunicazione e affini, utile in quanto pone l’accento sullo sviluppo delle competenze comunicative e di negoziazione che sono fondamentali per questo ruolo. Gli studi di comunicazione comprendono solitamente corsi sulla persuasione, le tecniche di presentazione e la gestione dei conflitti.

Corsi di vendita e marketing

Oltre ad una laurea, è possibile frequentare corsi specifici focalizzati sulle competenze di vendita e marketing. Questi corsi possono essere offerti da istituti di formazione o organizzazioni professionali e coprono argomenti come tecniche di vendita, negoziazione, gestione delle relazioni con i clienti e strategie di marketing.

Master in sales management

Per sapere come diventare sales manager attraverso un percorso di studi più avanzato, si può anche optare per master dopo la laurea in sales management o in un campo correlato come marketing o business administration. I master di norma forniscono una formazione approfondita sulle strategie di vendita, la gestione delle vendite, l’analisi dei dati di vendita e l’acquisizione delle competenze di leadership necessarie per ricoprire ruoli di gestione delle vendite.

Sales manager stipendio

Se ti stai chiedendo qual è “sales manager stipendio medio?”, bisogna innanzitutto tenere in considerazione che il salario di un sales manager varia in base a diversi fattori, come la tipologia e le dimensioni dell’azienda di appartenenza, l’esperienza maturata e le competenze possedute.

In generale, lo stipendio medio di un sales manager in Italia si aggira intorno ai 30.000 euro lordi annui. Tale cifra, sulla base dei fattori esposti sopra, può poi variare raggiungendo i 60/70.000 euro lordi annui per le posizioni più senior.

Sales manager: quali skills deve possedere?

Dopo aver approfondito il sales manager cosa fa e le quali sono le sue principali attività, come diventare sales manager e sales manager stipendio medio, vediamo quali sono le skills che un sales manager deve possedere per essere un professionista competente.

Partiamo dalle hard skills che includono:

1) Ottima conoscenza del prodotto o servizio

Il sales manager deve avere una conoscenza approfondita del prodotto o servizio che l’azienda vende per fornire consulenza esperta ai clienti e di guidare il team nelle vendite.

2) Tecniche di negoziazione e vendita

Il sales manager deve possedere una solida conoscenza delle tecniche di vendita, che comprendono anche l’identificazione delle esigenze dei clienti, la gestione delle obiezioni, la negoziazione e la chiusura delle vendite. Tutto ciò gli permette di guidare efficacemente e più rapidamente il team nella realizzazione di obiettivi di vendita.

3) Analisi dei dati

La capacità di analizzare i dati di vendita e le metriche di performance è fondamentale per identificare opportunità, monitorare i risultati e prendere decisioni informate. Un sales manager deve essere quindi in grado di interpretare questi dati e di utilizzarli per guidare le strategie di vendita.

4) Competenze informatiche

Tra le hard skills di un sales manager ci sono sicuramente anche le competenze informatiche che includono la conoscenza dei principali software gestionali che permettono lo svolgimento di alcune delle principali attività.

Altrettanto importanti per rendere completo e definito il profilo di un sales manager sono le soft skills, tra le quali spiccano:

1) Ottime capacità di comunicazione

Saper comunicare in maniera chiara e persuasiva sia con il team sia con gli altri stakeholders è fondamentale per un sales manager che, accanto a tale capacità, deve essere in grado di saper ascoltare e interpretare le esigenze dei clienti fornendo risposte accurate e professionali.

2) Problem solving

La capacità di problem solving è un’altra delle principali soft skills che un sales manager deve possedere. Si tratta di una competenza essenziale in quanto consiste nell’individuare innovative e rapide strategie e soluzioni a problemi e difficoltà che si possono presentare all’interno del team o con gli altri stakeholders e prendere decisioni informate e consapevoli.

3) Leadership

Un sales manager deve avere capacità di leadership per saper guidare e motivare efficacemente il team di vendita. In altre parole, un buon sales manager deve essere in grado di delegare compiti, fornire orientamento e supporto, ispirare fiducia e promuovere una cultura di eccellenza nel team.

4) Orientamento ai risultati

E’ anche importante, poi, che un sales manager sia orientato ai risultati e focalizzato sul raggiungimento degli obiettivi di vendita per:

  • stabilire obiettivi chiari
  • monitorare le performance
  • prendere le misure necessarie per raggiungere gli obiettivi prefissati

5) Gestione del tempo

La gestione efficiente del tempo rientra tra le competenze trasversali di un sales manager, che deve anche essere in grado di gestire attività, riunioni e scadenze in modo efficace, riuscendo ad attribuire le giuste priorità e a massimizzare la produttività del team.

6) Capacità relazionale

Infine, ultima ma non meno importante skill degna di nota è la capacità relazionale, fondamentale per un sales manager che deve essere in grado di costruire e mantenere relazioni solide ed instaurare rapporti basati su fiducia e collaborazione con i clienti, il team e gli altri stakeholders.

Stai cercando lavoro come sales manager? Scegli il servizio Ricerca Lavoro di Jobiri per accedere prima degli altri a decina di migliaia di opportunità nascoste. Grazie a un potente aggregatore, Jobiri trova per te le offerte più compatibili con le tue esigenze e i tuoi desideri professionali e ti permette di trovare in tempi rapidi e senza stress il lavoro che stai cercando. Inizia subito registrandoti qui.

Condividi questa storia, scegli tu dove!

Post correlati