#HRaColloquio: Come scegliere la propria strada e perché usare il networking – I consigli di Zoomarine

2019-06-24T13:20:49+00:00 24 giugno 2019|News|

Ultimo appuntamento con Daniela di Genova, HR Manager di Zoomarine Italia, per la rubrica #HRaColloquio. Daniela, esperta in selezione, ci aveva già parlato degli svantaggi del curriculum europeo, degli errori più comuni che si compiono mentre si scrive un CV e ci aveva lasciato alcuni consigli per superare un colloquio con successo.

Oggi invece sei pronto a scoprire come scegliere la tua strada e perché usare il Networking? Guarda subito il video e preparati a trovare il lavoro che stai cercando.

Come si fa a scegliere la propria strada?

Per scegliere la propria strada, quello che consigliamo sempre è di capire e seguire i propri sogni e le proprie inclinazioni e quindi partire da lì. In base a questo magari è importante scegliere il proprio percorso di studi, frequentare determinati corsi di formazione e da lì candidarsi per delle posizioni attinenti in base a quello che si vuole fare.

Come si fa a fare carriera in azienda?

Per fare carriera in azienda è importante essere motivati rispetto al proprio lavoro. Tenaci, cercando di portare a compimento gli obiettivi assegnati e essere disponibili a farsi conoscere affinché, la propria azienda, possa apprezzare le capacità del candidato e perché no, avere un percorso di crescita all’interno dell’azienda.

È utile farsi supportare da un consulente di carriera?

È importante farsi supportare da un consulente di carriera perché molto spesso accade che le persone non conoscono le proprie capacità e le opportunità che possono avere da queste. Molto spesso c’è una poca conoscenza di se stessi, rispetto a quello  che ci ruota attorno e quindi delle opportunità lavorative nel mercato di lavoro. Sicuramente, una figura di orientatore può aiutare le persone a scegliere la loro strada e quindi, a coltivare i propri sogni.

È importante il Networking per trovare lavoro?

Per trovare lavoro il Networking è importante, anche perché è alla base della nostra vita. Quindi, quello che consiglio ogni volta ai ragazzi che mi capita di incontrare nel mio lavoro, è di vedere il mondo a 360°, con uno spirito di curiosità. Andare a prendere informazioni anche quando magari non le hanno. Con questo spirito ci si può relazionare, trovare vari canali che possono essere aziende, associazione, ma anche singoli.

Una cosa che consiglio sempre ai ragazzi che magari frequentano delle scuole di master è di mantenere contatti tra loro. Magari, quello che ci auguriamo, è che un domani siano professionisti e perché no, come sogno finale possano collaborare insieme.

 

Per non perderti altri consigli utili degli esperti del mondo HR, continua a seguirci sul nostro blogOgni martedì un nuovo articolo per la rubrica #HRaColloquio e tanti altri articoli interessanti legati alla ricerca del lavoro.