I dirigenti d’industria rientrano tra i lavoratori subordinati, sebbene ricoprano un ruolo di grande responsabilità e abbiano pieni poteri decisionali che esercitano avendo come obiettivo primario il benessere e il successo dell’azienda.

I dirigenti dell’industria fanno parte, insieme a quadri, impiegati e operai, di una delle quattro categorie di lavoratori indicate dall’articolo 2094 del Codice civile.

La tua situazione professionale non ti soddisfa?

Affidati ai nostri coach per trovare impiego, cambiare lavoro o crescere professionalmente come hanno già fatto 100.000 persone

Prenota consulenza gratuita
career_coaching_vs_career_counseling

Una delle tematiche di maggiore interesse per chi ricopre questo ruolo è sapere come funzionano le dimissioni di un dirigente d’industria, (di quanto dev’essere il periodo di preavviso per le dimissioni dei dirigenti d’industria e come si scrive una lettera di dimissioni di un dirigente d’industria).

Trattandosi di un ruolo di una certa importanza e responsabilità, nei prossimi paragrafi proveremo a rispondere a queste domande, approfondendo il funzionamento delle dimissioni per un dirigente d’industria, ciò che prevede il CCNL dirigenti d’industria in merito al preavviso di dimissioni e come si scrive la lettera di dimissioni di un dirigente d’industria. 

CCNL dirigenti industria: cos’è?

Il CCNL dirigenti industria rappresenta il contratto collettivo nazionale che regola i rapporti tra dirigenti e datori di lavoro del settore industriale.

Come detto prima, infatti, il dirigente di un’azienda, sebbene rappresenti un ruolo di alto profilo, rientra tra le categorie di lavori subordinati che sono appunto regolati dal CCNL dirigenti industria. Quest’ultimo nasce proprio come disciplina unica e valida per tutti, volta a stabilire diritti e doveri che scaturiscono da un rapporto di lavoro.

Dimissioni dirigente industria: tutto quello che c’è da sapere

Vediamo a questo punto come funzionano le dimissioni del dirigente d’industria.

Le dimissioni rappresentano “un atto unilaterale recettizio con cui il dirigente comunica la propria volontà di recedere dal rapporto subordinato.” Come si comprende dalla definizione stessa, dunque, dando le dimissioni, il lavoratore comunica la sua volontà di mettere fine a quel rapporto di lavoro. 

Qual è il periodo preavviso delle dimissioni dei dirigenti d’industria? Per determinarlo bisogna tenere conto che questo varia a seconda del periodo di anzianità di servizio. In particolare, in base al CCNL dirigenti industria, il preavviso per le dimissioni è il seguente:

  • per coloro che hanno fino a 6 anni di anzianità, il periodo di preavviso per le dimissioni dei dirigenti d’industria è pari a 2 mesi;
  • per coloro che hanno fino a 10 anni di anzianità, il è di 2 mesi e 20 giorni;
  • per coloro che hanno fino a 15 anni di anzianità, il preavviso di dimissioni dirigente industria è di 3 mesi e 10 giorni;
  • per coloro che hanno oltre 15 anni di anzianità, il periodo di preavviso arriva a 4 mesi.

Il dirigente dimissionario è tenuto a continuare regolarmente il suo lavoro nel corso del periodo di preavviso, rispettando tutte le regole stabilite dal datore di lavoro. Se, tuttavia, il dirigente d’industria che ha dato le dimissioni dovesse rifiutarsi di lavorare durante il periodo di preavviso, è tenuto a risarcire il datore di lavoro con un’indennità pari all’importo della retribuzione che avrebbe ricevuto durante il periodo di preavviso.

In caso contrario, se è il datore di lavoro ad impedire al dirigente di lavorare durante il preavviso, il primo dovrà pagare a quest’ultimo un’indennità sostitutiva.

È bene sottolineare, inoltre, che in presenza di dimissioni per giusta causa, il dirigente d’industria non è tenuto a rispettare il periodo di preavviso descritto sopra.

Le dimissioni per giusta causa permettono, dunque, al dirigente dimissionario di risolvere senza preavviso il rapporto di lavoro. Le circostanze in cui possono essere presentate le dimissioni per giusta causa sono le seguenti:

  • nel caso di reiterato mancato pagamento della retribuzione
  • mobbing
  • demansionamento o dequalificazione professionale

Dimissioni dirigente industria lettera: come scriverla

Le dimissioni di un dirigente d’industria, oltre che comunicate verbalmente, devono obbligatoriamente essere rassegnate per iscritto attraverso una lettera.

Non esiste una versione univoca della lettera di dimissioni di un dirigente d’industria. Tuttavia, abbiamo pensato di condividere alcuni utili consigli in merito agli elementi fondamentali che devono essere inseriti all’interno della lettera di dimissioni.

In quest’ultima, infatti, non devono mai mancare:

  • il tuo nome e la tua firma
  • l’inizio e il termine del preavviso (durante il quale continuerai a lavorare)
  • il ruolo (titolo esatto) dal quale ti stai dimettendo

Vediamo a questo punto un esempio concreto e formale da cui prendere spunto per scrivere una efficace lettera di dimissioni da dirigente d’industria.

“ Egr. /Spett.bile Dott./Dott.ssa [nome datore di lavoro],

Io sottoscritto/a [tuo nome] con la presente rassegno le mie dimissioni dalla posizione di [titolo] presso l’azienda [nome azienda/società]

Secondo quanto previsto dai termini contrattuali, la mia presenza in azienda si prolungherà per i prossimi [inserire preavviso] fino al giorno [xx/xx/xx], che corrisponde all’ultimo giorno di lavoro effettivo previsto da contratto.

Aver lavorato presso [nome azienda] mi ha dato l’opportunità di crescere professionalmente e di acquisire competenze preziose, messe in pratica anche e soprattutto grazie alla collaborazione di colleghi altamente specializzati e brillanti.

Sono fiducioso sulla possibilità di ricevere una futura referenza positiva.

Distinti saluti.

[Nome e Firma]”

Vuoi scrivere una lettera di dimissioni impeccabile? Scegli il Letter Builder di Jobiri, il primo career advisor intelligente che ottimizza il tuo percorso di ricerca lavoro senza fatica! In particolare, grazie al Letter Builder puoi creare lettere per qualsiasi tua esigenza, scegliendo tra decine di formati e modelli e utilizzando gli esempi direttamente creati da recruiters esperti. Che cosa aspetti? Registrati qui e provalo subito!

 

Condividi questa storia, scegli tu dove!

Post correlati

Trova lavoro ora