Colloqui durante il Coronavirus: come superare video colloqui e interviste telefoniche

Coronavirus, video colloqui e interviste telefoniche: come superarli

Mentre la pandemia di Coronavirus continua ad imperversare, colpendo duramente l’economia nazionale e mondiale, sono pochi i settori a non esserne stati direttamente colpiti. La situazione, ovviamente, sta avendo pesanti ripercussioni sui processi di assunzione e di selezione, bloccando iter di selezione avviati e tirocini già in corso.

Alcune aziende hanno ritenuto opportuno fermare le assunzioni fino a quando sarà effettivamente possibile valutare le conseguenze di questo blocco, ma molte altre stanno continuando i processi di selezione per evitare il collasso. Questa situazione riguarda in modo particolare i settori strettamente legati alla sanità, al governo e farmaceutici, dove le offerte di lavoro aumentano esponenzialmente.

colloqui durante il coronavirus

Ovviamente, però, secondo le misure volte al contenimento del contagio (come il lavoro agile, l’obbligo di stare a casa o quello di evitare i contatti sociali) le aziende devono rivedere e riorganizzare i processi di selezione, scegliendo metodi virtuali. Le interviste telefoniche e video colloqui durante il Coronavirus sono un’ottima soluzione a questo problema.

Vantaggi dei video colloqui durante il Coronavirus

I selezionatori e i recruiter riescono a contattare più facilmente i candidati che non sono più bloccati in riunione o occupati per impegni personali. Le restrizioni nazionali (e ormai mondiali) impediscono ai potenziali candidati di viaggiare, rendendoli più facilmente reperibili e disponibili a colloqui conoscitivi. Il vantaggio principale resta comunque la riduzione al minimo dei contatti umani, minimizzando i rischi inutili di contagio.

Inoltre, i colloqui telefonici o video colloqui permettono di guadagnare tempo prezioso, riducendo i tempi e i costi del trasporto. Il candidato non deve occupare una giornata intera per un colloquio ma sono sufficienti alcune ore, direttamente da casa propria.

Svantaggi dei video colloqui

Dato che con i video colloqui durante il Coronavirus si evita il contatto diretto, alcuni candidati rischiano di sottovalutare questa fase del processo di selezione. Non c’è nulla di più sbagliato! I candidati devono prepararsi al meglio e in anticipo: le interviste online e quelle di persona sono due esperienze completamente diverse.

Prima di tutto, attraverso uno schermo sarà più difficile “connetterti” con il selezionatore: le “chiacchiere” conoscitive saranno ridotte al minimo e sarà più difficile leggere il linguaggio non verbale. Inoltre, riducendo i tempi e ottimizzando i costi, i recruiter potrebbero offrire la possibilità di un colloquio conoscitivo a più persone: in questo modo la concorrenza potrebbe farsi più agguerrita.

In più, in questa situazione delicata e completamente nuova per tutti, i tempi di attesa aumentano. I candidati devono essere molto più pazienti, consapevoli del fatto che le aziende debbano valutare dettagliatamente i piani di assunzione e organizzare l’inserimento in azienda.

video colloqui

Come prepararsi ai video colloqui durante il Coronavirus

  • Verifica tutti gli strumenti: controlla che la tua connessione internet sia stabile e veloce e che lo strumento di video conferenza funzioni. Verifica di avere gli accessi, i link e prepara l’applicazione per tempo, così da non avere brutte sorprese un attimo prima del colloquio.
  • Vestiti in maniera adeguata: non stai incontrando il recruiter faccia a faccia, ma l’abbigliamento è comunque fondamentale. Vestiti come ti vestiresti per un normale colloquio e verifica che la stanza in cui farai il colloquio sia in ordine.
  • Fai ricerche: sul recruiter e sull’azienda, arrivare preparati è fondamentale.
  • Dimostrati disponibile e interessante: quando parli guarda negli occhi il recruiter (non guardare oltre lo schermo o dei fogli sul tavolo), dimostrati interessato a ciò che dice e rispondi in maniera esauriente alle domande.
  • Fai domande: come in un normale colloquio, il recruiter ti chiederà se hai delle domande da fare. Preparale in anticipo, non farti cogliere di sorpresa.
  • Rimuovi ogni distrazione: spegni il cellulare e allontanalo dalla postazione. Verifica che non ci siano rumori di sottofondo e fai in modo che nessuno entri nella stanza mentre sostieni il colloquio.
  • Preparati al meglio: i video colloqui sono importanti tanto quanto i colloqui faccia a faccia. Per superarli brillantemente devi prepararti a rispondere a svariate tipologie di domande, incluse quelle più scomode. Jobiri offre uno strumento di preparazione ai colloqui, simulando le domande che ti possono essere fatte. Prova subito gratuitamente il nostro training ai colloqui.
  • Invia un’email di follow-up: al termine del colloquio invia una mail di ringraziamento al recruiter, sottolineando quanto tu sia grato del tempo che ti ha dedicato. Scopri subito come si scrive una mail di follow-up dopo un colloquio.

Come prepararsi ad un colloquio telefonico

Un’altra opzione che è importante analizzare è quella dei colloqui telefonici. Infatti, i recruiter non sfruttano solo la possibilità di video colloqui durante il Coronavirus ma spesso optano per un’intervista telefonica. Questi due metodi sono simili ma non del tutto uguali. Ecco qui alcuni consigli specifici:

  • Prepara le cose essenziali: cellulare, caricatore, computer, curriculum stampato, un blocco per appunti e dell’acqua.
  • Attenzione ai rumori di fondo: in questo caso è ancora più importante schermare i rumori di fondo. Isolati il più possibile e rispondi solo se sei sicuro che l’interlocutore ti possa sentire chiaramente.
  • Usa correttamente la tua voce: in assenza del video la tua voce è fondamentale. Sorridi mentre parli, così non sembrerai annoiato, stanco o disinteressato.
  • Non interrompere: oltre ad essere un segno di maleducazione, creerà molta confusione durante la chiamata. Parla lentamente, lascia delle pause e permetti al recruiter di intervenire se lo ritiene necessario.
  • Sii professionale nelle comunicazioni: invece di terminare le frasi con espressioni tipo “e… niente“, prova a concludere con espressioni più efficaci come “e così ho risolto il problema“.
  • Non mangiare e non masticare la cicca!

È possibile superare i video colloqui se sai come fare!

In questo periodo è importante adattarsi ai cambiamenti della società e prepararsi ad affrontare nuove modalità di selezione, basate principalmente su strumenti digitali.

Jobiri è qui per aiutarti: la nostra piattaforma, basata sull’intelligenza artificiale, è in grado di offrirti un servizio di supporto alla ricerca di lavoro fruibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Prova subito Jobiri gratuitamente e preparati al meglio per ottenere il lavoro che desideri.