Regione Lombardia e Anci Lombardia hanno presentato il progetto “Piattaforma Regionale Orientamento” durante la conferenza stampa di Venerdì 9 ottobre 2020.

Il progetto finanziato nell’ambito del bando “Lombardia è dei Giovani” vuole sostenere i giovani lombardi con strumenti e modelli innovativi e favorire la loro partecipazione attiva nella Comunità. 

Oltre a Jobiri che si occuperà della realizzazione della piattaforma, sono coinvolti: il Comune di Cremona Servizio Informagiovani (Ente Capofila), Città Metropolitana di Milano, Comune di Bergamo, Comune di Brescia, Comune di Lecco, Comune di Lissone, Comune di Lodi, Comune di Novate Milanese, Comune di Varese. 

Obiettivi del progetto “Piattaforma Regionale Orientamento”

Il progetto “Piattaforma Regionale Orientamento” si prefigge importanti obiettivi:

  • sostenere i giovani tra i 15 e 34 anni nella fase di orientamento e di inserimento nel mondo della scuola, dell’università e del lavoro;
  • creare un sistema coordinato a livello regionale per connettere, arricchire e innovare il patrimonio di competenze ed esperienze dei servizi Informagiovani;
  • adottare una piattaforma tecnologica a livello Regionale per l’orientamento formativo e professionale così da infrastrutturare digitalmente la rete degli Informagiovani e creare un ecosistema integrato e virtuoso tra giovani, Istituzioni e imprese;
  • offrire agli operatori Informagiovani opportunità di formazione, aggiornamento, qualificazione e valorizzazione delle proprie competenze.

Il ruolo di Jobiri nello sviluppo della “Piattaforma Regionale Orientamento”

Grazie al coordinamento del Comune di Cremona Servizio Informagiovani e la collaborazione della rete dei partner, Jobiri sarà impegnata nello sviluppo della piattaforma regionale che supporta i giovani lombardi nelle attività di orientamento e nei periodi di transizione studio/lavoro o lavoro/lavoro.

La piattaforma prevede inoltre la realizzazione di percorsi formativi rivolti agli operatori dell’orientamento permettendo la possibilità di formazione online e favorendo l’innalzamento qualitativo delle competenze del personale degli Informagiovani Lombardi.

La piattaforma realizzata da Jobiri metterà anche in rete i servizi Informagiovani per favorire la disseminazione di buone pratiche, l’innalzamento qualitativo dei servizi erogati e una maggiore copertura del servizio, che sarà fruibile anche a distanza, su qualsiasi dispositivo e disponibile 24 ore su 24.

Infine, la piattaforma permetterà di creare un ecosistema virtuoso in grado di interconnettere giovani, Istituzioni ed imprese.

I sostenitori

Oltre all’impegno di tutti i partner coinvolti nel progetto, di Anci Lombardia, del supporto economico di Regione Lombardia, il  progetto “Piattaforma Regionale Orientamento” è sostenuto anche da Confindustria Lombardia, Comune di Mantova, Comune di Cinisello Balsamo (MI), Comune di Sarezzo (BS), Comune di Suzzara (MN), Provincia di Varese, REI – Reindustria Innovazione S.Cons. R.L. (CR), Associazione di Promozione Sociale Le Torri (PV), L’Aquilone Società Cooperativa Sociale – Sesto Calende (VA), Tempo Libero Società Cooperativa Sociale onlus (BS) e Spazio Giovani Onlus – Società Cooperativa Sociale – Monza (MB)

Per avere maggiori informazioni sullo sviluppo della Piattaforma Regionale Orientamento

Il Team Jobiri è disponibile a fornirti maggiori informazioni sullo sviluppo della piattaforma Regionale Orientamento finanziata da Regione Lombardia. Contattaci subito per avere maggiori informazioni.

Post correlati