Si è spesso sentito parlare di digitalizzazione e PNRR e finalmente sono partiti i bandi per i Comuni che intendono digitalizzare i propri servizi tra cui Sportelli Lavoro e Informagiovani.

Il fondo digitalizzazione che vale 500 milioni di Euro permette di ricevere un voucher per la transizione digitale di numerosi servizi Comunali, tra cui i sempre più importanti Sportelli Lavoro e gli informagiovani.

“I fondi ai Comuni per digitalizzare Sportelli Lavoro e Informagiovani, sono un’ottima occasione per dare risposte concrete ai cittadini” afferma Claudio Sponchioni, Amministratore Delegato di Jobiri. “E’ risaputo”, continua Sponchioni, “che quasi il 93% dei cittadini in cerca di lavoro o in situazioni di fragilità si rivolgono al Sindaco, ai Servizi Sociali, agli Sportelli Lavoro o agli Informagiovani del Comune di residenza per chiedere aiuto. Oggi più che mai questi fondi possono dare un contributo reale ai Comuni che vogliono dotarsi di nuove soluzioni finalmente efficaci e al passo con i tempi”.

Jobiri, che è leader di mercato nella digitalizzazione di Sportelli Lavoro e Informagiovani grazie ad una soluzione Cloud qualificata da AGID, è al fianco di tutti i Comuni Virtuosi che intendono accedere al fondo digitalizzazione e ha predisposto una veloce guida per illustrare l’opportunità del voucher digitalizzazione PNRR. Ecco l’indice:

  1. Interventi finanziabili con PNRR Digitalizzazione per i Comuni
  2. Tempistiche per accedere al fondo digitalizzazione Sportelli Lavoro e Informagiovani
  3. Criteri di accesso per i fondi digitalizzazione e PNRR dei Comuni
  4. Modalità di partecipazione
  5. Dettagli del Bando Digitalizzazione e PNRR per i Comuni
  6. Richieste di informazioni per digitalizzare il tuo Sportello Lavoro o Informagiovani

1. Interventi finanziabili con il PNRR Digitalizzazione per i Comuni

Il bando PNRR Digitalizzazione per i Comuni identifica 95 tipologie di servizi tra le quali è possibile selezionare da un minimo di 14 ad un massimo di 18 servizi oggetto di digitalizzazione.
La tipologia per accedere al fondo digitalizzazione PNRR per i Comuni interessati a valorizzare in chiave innovativa e digitale il proprio Sportello al lavoro o Informagiovani è:

Classe di serviziServizioDescrizione servizioNormativa di riferimento
Servizi Socio – Assistenziali e SanitariSociale – Servizi per i giovaniGestione di progetti per inserimenti lavorativi dei giovaniD.Lgs. n.. 267/2000; Normativa regionale

 

In alternativa, a seconda della configurazione dei tuoi servizi e nel caso rientrino nell’area Welfare e coesione sociale, è possibile selezionare anche:

Classe di serviziServizioDescrizione servizioNormativa di riferimento
LavoroWelfare e Coesione socialeAttività in materia di occupazione e lavoro. Erogazione di servizi socio assistenziali di livello locale, informazione,
orientamento e promozione, analisi dei bisogni del territorio, attivazione delle reti territoriali e collaborazione tra servizi e
comunità, progettazione di interventi sul territorio
Costituzione; L. n. 68/1999; Normativa regionale; Regolamenti comunali.

Si ricorda che possono essere oggetto di finanziamento solo quei servizi classificati secondo quanto previsto dal Regolamento AGID approvato con Determinazione AGID n. 628/2021, tra cui appunto la soluzione Jobiri.

2. Tempistiche per accedere al fondo digitalizzazione Sportelli Lavoro e Informagiovani

Per ogni Comune è prevista la possibilità di candidare la propria domanda di voucher fino al 22/7/2022. E’ doveroso comunque ricordare che per avere maggiori probabilità di accedere al fondo digitalizzazione Comuni del PNRR la velocità è importante. Infatti è previsto che gli esiti delle domande, cominceranno ad essere pubblicate dal 17/06/2022.

3. Criteri di accesso per i fondi digitalizzazione e PNRR dei Comuni

Sulla base dell’ordine cronologico di ricevimento, le candidature inviate dai Comuni sono soggette a un controllo di ricevibilità e ammissibilità. Se la richiesta viene convalidata, la piattaforma del Dipartimento della Transizione Digitale comunica al Comune l’ammissibilità del voucher digitalizzazione di pertinenza.
Per confermare poi l’accettazione del procedimento, il Comune deve aggiungere il codice CUP (Codice Unico di Progetto).

4. Modalità di partecipazione

La candidatura per partecipare al Bando PNRR Digitalizzazione Comuni per Sportelli Lavoro e Informagiovani può essere presentata esclusivamente online sulla piattaforma dedicata (per approfondimenti si veda “Dettagli del Bando Digitalizzazione e PNRR per i Comuni”). Il processo è relativamente semplice. Basta accedere all’area riservata previa autenticazione tramite identità digitale tramite SPID o CIE. Alla fine della procedura di candidatura il sistema permette di creare la domanda di partecipazione, che deve essere firmata digitalmente dal legale rappresentante del Comune e ricaricata in piattaforma. Alla fine del processo, il Comune riceverà una ricevuta di trasmissione sulla PEC scelta in fase di primo accesso.

5. Dettagli del Bando Digitalizzazione e PNRR per i Comuni

I dettagli del Bando sono raggiungibili a questo link.

6. Richieste di informazioni per digitalizzare il tuo Sportello Lavoro o Informagiovani

Vuoi maggiori informazioni su come possiamo aiutarti a digitalizzare i tuoi servizi al lavoro o di orientamento erogati da Informagiovani o Sportelli Lavoro? Contattaci subito cliccando qui.

Condividi questa storia, scegli tu dove!

Post correlati

Trova lavoro ora