La mancanza di motivazione uno stato d’animo che tutti nella vita si trovano ad affrontare. Può riguardare vari ambiti e consiste nell’assenza di quegli stimoli necessari che spingono all’azione e al raggiungimento di obiettivi e mete desiderati.

Tra i vari ambiti in cui la motivazione può venire a mancare c’è quello professionale. Si sa che la motivazione al lavoro è fondamentale e il momento in cui questa viene meno rappresenta un campanello d’allarme da non sottovalutare. Se è vero, infatti, che si tratta di una fase fisiologica che tutti attraversano, è anche vero che essere demotivati al lavoro può avere conseguenze non solo sul singolo, ma anche sull’intera organizzazione in cui questi lavora.

I principali sintomi dell’assenza di motivazione nel lavoro sono la difficoltà di concentrazione, la mancanza di entusiasmo, la mancanza di stimoli positivi e la scarsa produttività. Occorre, dunque, concentrarsi su se stessi per capire le cause della perdita di motivazione sul lavoro.

In questo articolo analizzeremo quali sono le principali cause di questa condizione e come ritrovare la motivazione al lavoro.

Le principali cause della perdita di motivazione nel lavoro

Possono essere varie le cause che generano l’assenza di motivazione nel lavoro:

  • Pressioni psicologiche al lavoro: potresti trovarti in un ambiente lavorativo poco sereno che genera pressioni psicologiche dalle quali ti senti oppresso, anche inconsapevolmente.
  • Questioni meritocratiche: nel team con cui lavori potresti non sentirti apprezzato e giustamente premiato per il lavoro che svolgi;
  • La ricompensa: potresti avvertire uno squilibrio tra il tempo e l’impegno dedicati al lavoro e la ricompensa che ricevi;
  • Motivi personali: questi potrebbero essere tanti e diversi e occorre in questo caso fare un grosso lavoro su te stesso, concentrandoti su nuovi obiettivi da voler raggiungere per fare carriera ed essere felice e soddisfatto.

Vuoi ritrovare la motivazione e avere gli stimoli giusti per costruire la carriera dei tuoi sogni? Affidati al career coaching di Jobiri e richiedi una consulenza personalizzata per superare questo momento di difficoltà a lavoro.

Come ritrovare la motivazione al lavoro? Ecco alcuni utili consigli

Una volta individuata la causa è importante trovare la soluzione adatta a te per ritrovare la giusta motivazione sul lavoro. Alcuni utili consigli che potresti seguire per ritrovare la motivazione al lavoro sono i seguenti:

  • Il Job Crafting.
  • Cambiare lavoro.
  • Cambiare azienda.
  • Affidarti ad un career coach.

1. Il Job Crafting

Il termine Job Crafting è stato coniato da un gruppo di psicologi statunitensi nel 2001 ed esprime un concetto molto semplice: si tratta, infatti, di modellare il tuo lavoro sulla base delle tue esigenze. In altre parole, il Job Crafting consiste nel cercare, nei limiti del possibile, di personalizzare quanto più possibile il tuo lavoro, cercando di adattarlo e avvicinarlo a ciò che più ti piace. Per esempio, una commessa che non ama sistemare gli abiti dopo che i clienti li hanno provati, può trovare un modo nuovo per piegarli più velocemente e quindi ridurre il tempo dedicato a quell’ attività. 

2. Cambiare lavoro

Molto spesso la soluzione più drastica, come quella di cambiare lavoro, può rivelarsi quella giusta. Se dopo un’attenta analisi su te stesso hai infatti capito che la mancanza di motivazione deriva dal fatto che non ti piace più il tuo lavoro, cambiarlo ti farà senz’altro bene. Non dimenticarti che motivazione e passione camminano insieme e che se hai sviluppato una passione per un altro campo/settore, è giusto che tu la segua!

3. Cambiare azienda 

Se hai capito che la causa della tua perdita di motivazione risiede all’interno dell’azienda in cui sei, cambiala. E’ una scelta dura a volte, è vero, soprattutto se collabori con quel team da tanti anni, ma i benefici che potresti trovare in un altro contesto potrebbero di gran lunga superare i sacrifici che fai nell’abbandonare il vecchio ambiente.

4. Affidarti ad un career coach

Un altro modo per ritrovare la motivazione nel lavoro è affidarti ad un career coach, una professionista esperto con cui iniziare un percorso di comprensione delle cause più profonde della tua insoddisfazione e con cui trovare la direzione giusta da prendere per dare una svolta alla tua carriera e sentirti finalmente soddisfatto.

Non ti senti sicuro dell’efficacia del tuo cv? Scopri tutti i servizi online per la ricerca attiva del lavoro di Jobiri. Registrati alla piattaforma.. Il servizio Revisione Cv analizza  il tuo curriculum e ti offre un feedback personalizzato per farti ottenere più colloqui!

Condividi questa storia, scegli tu dove!

Post correlati