Il Comune di San Vito al Tagliamento ha deciso di digitalizzare il proprio Informagiovani e di entrare nella rete dei comuni virtuosi che utilizzano l’ecosistema di carriera Jobiri per accelerare il processo di trasformazione digitale del Puntoinforma e far fronte alle nuove sfide del mercato del lavoro.

Incrocio domanda e offerta di lavoro più efficace ed efficiente, servizi di carriera disponibili 24 ore su 24, un ulteriore miglioramento delle attività di accompagnamento al lavoro dei giovani online e a distanza, una forte spinta verso l’erogazione di servizi per le aziende del territorio alla ricerca dei talenti locali sono alcune delle ragioni di questa accelerazione verso il digitale.

I vantaggi della digitalizzazione secondo l’Assessore Candido

Carlo Candido, Assessore alle Politiche giovanili

Carlo Candido, Assessore alle Politiche giovanili

Come spiega l’Assessore alle Politiche giovanili, Carlo Candido: “Il tema del lavoro è centrale nelle scelte politiche di questa Amministrazione che ha sempre rivolto una particolare attenzione alle esigenze del mondo giovanile. La digitalizzazione del nostro servizio Puntoinforma punta ad offrire uno strumento innovativo, pensato proprio per i ragazzi, che possa aiutarli a trovare in modo più immediato risposta alle esigenze che li spingono a rivolgersi al nostro servizio”. “Questa piattaforma – continua l’Assessore Candido – rappresenta un ulteriore tassello in quel processo già avviato di digitalizzazione dei servizi comunali, sì da renderli sempre più efficiente e moderni”. Investendo sulla piattaforma Puntoinforma – Jobiri, il Comune di San Vito al Tagliamento dà una risposta concreta ai propri cittadini a sostegno dell’occupazione del territorio.

Grazie a Puntoinforma – Jobiri infatti, il Comune di San Vito al Tagliamento non solo può contare su un’infrastruttura tecnologica all’avanguardia per i servizi di carriera che è stata premiata anche da Forum PA, ma può favorire l’occupazione locale e garantire la messa in rete di opportunità per i giovani, i territori limitrofi e le aziende. 

In un momento di stravolgimento del mercato del lavoro come quello attuale, servono soluzioni e modelli nuovi ed è con questa lungimiranza e attenzione ai bisogni dei cittadini che il Comune di San Vito al Tagliamento ha deciso di rilanciare i servizi Informagiovani secondo una logica ancora più innovativa, efficace, tecnologica e aperta.

Se anche tu vuoi maggiori dettagli su come il Comune di San Vito al Tagliamento ha digitalizzato il proprio Informagiovani-Puntoinforma ed i relativi servizi al lavoro per i giovani, gli operatori e le aziende del territorio, contattaci.

Condividi questa storia, scegli tu dove!

Post correlati