Guida ad un networking efficace per trovare lavoro

2018-03-23T16:03:02+00:00 5 marzo 2018|Trova lavoro|

L’attività di networking non ha a che fare con l’essere affascinante, o con il vendere a qualcuno l’idea di assumerti. Riguarda, invece, il chiedere rispettosamente e con cognizione di causa un aiuto, un consiglio, un input e contatti – e con l’offrire sinceramente valore in cambio.

Ricordati di non mostrarti dispiaciuto e di non farti compatire. A quasi nessuno piacciono i piagnucoloni alla ricerca di un lavoro, ma a quasi tutti invece piace una persona che propone soluzioni.

Troverai qui di seguito un esempio di “script” o copione, da adattare al tuo stile e personalità. Quando ti troverai al telefono o ad un incontro di networking, non leggere lo Script, ma segui la sua struttura e format molto fedelmente.

Devi comunicare la tua passata attività professionale e la tua lista di società target. Una volta che il tuo interlocutore avrà compreso i tuoi obiettivi e il tuo background potrà aiutarti più agevolmente. Assicurati di fissare un incontro successivo per ricevere le informazioni di cui hai bisogno prima di concludere la conversazione iniziale e di inserirla tra i tuoi promemoria.

Introduzione

Buongiorno [nome del tuo interlocutore],
mi chiamo [tuo nome e cognome]. Sono stato indirizzato a Lei da [nome del contatto in comune]. La sto contattando per motivi professionali, ma La vorrei subito tranquillizzare sul fatto che il mio intento non è quello di chiederle un lavoro. È un buon momento per Lei per parlare? Avrei bisogno solo di 5-10 minuti del suo tempo.

Costruisci un rapporto

Come le dicevo, mi ha dato il Suo contatto il nostro comune collega/amico, che suggeriva di [trova un’area di comune interesse della quale discutere. Cerca di “connetterti” con il tuo interlocutore su un piano personale].

Focus sul posizionamento professionale (esempio)

Sono un professionista nell’ambito della finanza con una laurea in Management dell’Università Statale di Milano… Ho più di 15 anni di esperienza nel settore manifatturiero e dei servizi… I miei punti di forza sono: analisi, problem-solving, comunicazione e innovazione… Ho esperienza in particolare nell’analisi finanziaria e reporting, nella gestione della liquidità e del rischio, e nell’analisi della produttività… Al momento sono alla ricerca di una posizione in ambito amministrativo-finanziario…

Motivazione della transizione professionale (esempio)

In seguito alla fusione di due divisioni, più di 1500 posizioni lavorative non erano più necessarie, inclusa la mia. Pertanto, adesso ho la possibilità di esplorare altre opportunità di carriera nei servizi finanziari, in cui potrò utilizzare le mie riconosciute capacità di analisi, problem – solving, comunicazione e innovazione.

Chiedi aiuto

Sarebbe disposto ad aiutarmi?

Alleggerisci la “pressione”

Come ho detto all’inizio della conversazione, non Le sto chiedendo un lavoro. Tuttavia, sarei interessato a qualsiasi consiglio o aiuto sia disposto/a darmi, insieme a contatti professionali che potrebbero essere interessati alle mie capacità. Sarebbe disponibile a rivedere alcune delle mie credenziali e farmi avere un gentile riscontro? Potrei inviarle il materiale immediatamente.

Concludi

Le invierò via email il mio curriculum e una lista di società alle quali sono interessato. Successivamente, mi piacerebbe se potessimo risentirci. Quando sarebbe meglio per lei? So che ogni suo suggerimento sarà sicuramente di grandissimo valore, ed apprezzo la Sua volontà di aiutarmi. 

Il miglior risultato possibile è quello in cui hai aggiunto un tale valore alla conversazione che sarà l’altra persona ad avere l’idea di offrirti un lavoro nella sua Società (o in una società di sua conoscenza).