Il modo migliore per crearti delle opportunità lavorative è attraverso il tuo Network professionale. Se ti sei appena laureato, ti sei trasferito da poco o stai cercando di cambiare completamente settore lavorativo, devi crearlo da zero. Ma che cos’è il networking e come creare un network professionale?

Network

Come crearsi una rete di contatti

L’attività di networking è molto più semplice (e meno spaventosa) di quanto si possa pensare. Non c’è bisogno di essere una persona che socializza incessantemente con il solo fine di crearsi una rete di contatti professionali. I migliori “networkers” sono spesso ottimi ascoltatori, più che ottimi chiacchieroni.

Qui di seguito sono elencati i passaggi per un processo di networking efficace ed efficiente:

  1. Ogni settimana, usa la tua lista di contatti per concentrarti in maniera mirata sulle persone con le quali desideri entrare in contatto
  2. Sviluppa la tua versione del “Networking Script
  3. Cerca di incontrare i tuoi contatti in luoghi neutrali, se possibile – ad esempio per un caffè, pranzo o colazione
  4. Chiedi ai tuoi contatti di introdurti, a loro volta, alle loro conoscenze e potrai entrare in contatto praticamente con chiunque
  5. Utilizza e-mail, telefono o lettere
  6. La formula fondamentale è: conosci, chiedi, ascolta, impara, agisci, ringrazia
  7. Dopo ogni incontro cerca di mantenere aperta la conversazione, in modo che ci sia uno scambio di valore da entrambe le parti. Non essere il “migliore amico per un giorno”. Accresci il tuo network di persone con le quali intrattieni un rapporto costante. Usa l’approccio: “vorrei condividere con te questa novità” per rendere questo processo facile ed efficace

Ricorda: se sei in una fase di transizione professionale, l’attività di networking è il tuo lavoro. Il networking dovrebbe essere il tuo focus primario in ogni momento.

Se qualcuno non si dimostrasse disponibile ad entrare in contatto con te, non prenderla sul personale. Cerca di adottare una mentalità da venditorealcuni ci staranno, altri no, in ogni caso passa al prossimo obiettivo!

Continua a lavorare sui tuoi contatti e non lasciarti scoraggiare da alcuni fallimenti occasionali.

Sarà sempre una mossa intelligente quella di impegnarti nel networking, indipendentemente dal momento della tua carriera nel quale ti trovi. Se in questo momento non necessiti di aiuto, dedicati ad aiutare il tuo prossimo. Anche aiutare è una scelta che paga sempre, nel lungo periodo.

Come creare un network professionale

Rimani in contatto con i tuoi compagni di università (o di scuola)

Rimanere in contatto con i tuoi compagni di università è un ottimo modo per iniziare a creare il tuo Network. I gruppi universitari spesso organizzando eventi sociali e professionali, molto utili sia per rimanere in contatto con persone già conosciute, sia per conoscere nuove persone legate al tuo settore.

Partire da qui è più semplice, perché con queste persone avrai sicuramente qualcosa in comune di cui parlare e ti aiuterà ad iniziare le conversazioni con naturalezza.

Non smettere mai di alimentare il tuo Network professionale

Molte persone si impegnano a creare o migliorare la propria rete di contatti solo quando stanno effettivamente cercando lavoro. Tuttavia, anche se non stai cercando un nuovo lavoro è importante continuare ad alimentare il tuo Network. Non è una cosa che richiede uno sforzo particolare, è sufficiente passare una decina di minuti al giorno leggendo ciò che i tuoi contatti scrivono su Linkedin oppure contattandoli per sapere come va il loro lavoro.

Inoltre può essere utile partecipare a Job Fair,  Recruiting Dayconferenze professionali o iscriversi ad associazioni di settore. Tutto ciò prenderà una piccola porzione del tuo tempo ma ti permetterà di aumentare notevolmente la tua rete di connessioni e creare contatti professionali di qualità.

Socializza, sempre!

Il consiglio “Esci e fatti nuovi amici!” può sembrarti banale, ma si rivela sempre molto utile. Semplicemente, socializzare è un ottimo modo per iniziare a costruire il tuo Network professionale.

Inizia ad andare a eventi sociali o corsi (come quelli organizzati da meetups), chiedi ai tuoi amici a che gruppi sono iscritti e, se compatibili con i tuoi interessi, chiedi se puoi unirti. Avrai sicuramente la possibilità di farti nuovi amici ma anche di creare nuove connessioni professionali. Anche se i tuoi nuovi contatti non appartengono direttamente alla tua sfera professionale ricordati che potrebbero sempre conoscere qualcuno in grado dare una svolta alla tua carriera.

Rimani aggiornato su quello che succede nel tuo settore e cura il tuo professional networking

Ora che hai iniziato a creare il tuo Network, è importante rimanere sempre aggiornati su ciò che succede nel tuo settore. Leggi sempre le notizie, iscriviti a newsletter importanti e leggi ciò che scrivono i tuoi colleghi. Inizia a cercare sui social alcune parole chiave legate al tuo settore, così da vedere quali pagine scrivono attivamente di quegli argomenti.

Rimanere sempre aggiornato ti permetterà di avere pronti vari argomenti di conversazione e rafforzerà la tua immagine professionale.

Chiedi aiuto

Anche se stai costruendo il tuo Network da zero, questo non significa che non puoi sfruttare i contatti che già possiedi. Chiedi ai tuoi parenti, agli amici, ai colleghi o compagni di università. Davvero, chiedi a tutti! Non importa in che settore siano attivi, chiunque può avere una conoscenza preziosa per te.

Ricorda: nuovi contatti portano sempre nuove opportunità e, chissà, una di queste potrebbe essere la svolta decisiva nella tua carriera.

Per altri consigli utili legati al mondo del lavoro, continua a seguirci sul nostro blog e se hai bisogno di un supporto concreto nella ricerca di lavoro, consulta subito i servizi digitali di Jobiri per i candidati!