Per quanto la conclusione degli studi universitari sia un momento molto sospirato, può creare anche un senso di disorientamento e paura. Le domande sul futuro iniziano a pesare. I contorni di ogni possibile risposta sembrano essere tinteggiati con i colori della paura. Che lavoro fare? Come troverò il lavoro giusto per me?

Siamo consapevoli che trovare il proprio lavoro ideale non è un percorso semplice: al contrario, se non hai il giusto approccio, potrebbe essere davvero complicato giungere ad una conclusione soddisfacente.

Tuttavia, cerca di mantenere la calma, fai un bel respiro e tieni a mente il primo principio fondamentale: scegliere un lavoro che soddisfi le tue passioni. Perché?

La risposta è molto semplice: passiamo gran parte del nostro tempo al lavoro. Fare quotidianamente una mansione che non ami potrebbe pesare sulla qualità della tua vita e impedirti di essere soddisfatto professionalmente.

Saper individuare i tuoi obiettivi professionali ti aiuterà a trasformare un “Non so che lavoro fare” in “So esattamente qual è la mia strada”.

In questo articolo troverai 5 step per trovare il tuo lavoro ideale, sulla base dei tuoi obiettivi e potenzialità.

Come trovare il lavoro giusto?

1) Conosci te stesso

Per capire che lavoro fare è importante che impari a conoscere a fondo te stesso. I tuoi valori, interessi, competenze trasversali e attitudini, in combinazione con la tua personalità, rendono alcune occupazioni adatte alla tua personalità e ad altre completamente inappropriate.

Ti consigliamo di utilizzare degli strumenti di autovalutazione, chiamati test di carriera, per conoscere meglio te stesso, i tuoi punti di forza e di miglioramento.

Oppure, fatti aiutare da Jobiri! La prima piattaforma basata su intelligenza artificiale che unisce strumenti tecnologici e servizi per la ricerca lavoro. Gli esperti del team Jobiri sono sempre a disposizione per erogare consulenze individuali e aiutarti a gestire magistralmente il processo che ti aiuterà a trovare il tuo lavoro ideale.

2) Fai un elenco di potenziali professioni

Una volta individuate le tue potenzialità, prova a stilare una prima lista di professioni che potrebbero adattarsi maggiormente al tuo profilo. Prendi carta e penna e inizia a creare una colonna dal titolo “Le mie possibili professioni”.

Elenca le mansioni che pensi siano più affini al tuo profilo e anche quelle di cui non sai molto e vorresti informarti maggiormente. Potrai già escludere una serie di professioni e cominciare a ragionare sulla base delle tue reali inclinazioni.

3) Raccogli informazioni

In questa fase del processo per trovare il lavoro ideale, è importante possedere informazioni riguardo le professioni che hai inserito nel tuo elenco.

Cerca di restringere il campo ad un massimo di 10 opzioni. Inizia la ricerca e individua quante più informazioni possibili sulle mansioni da svolgere e sui i requisiti di istruzione e di formazione richiesti per intraprendere le professioni individuate. Inoltre, ti consigliamo anche di informarti sulle retribuzioni e sulle prospettive di carriera.

Questa ricerca ti permetterà di acquisire ulteriori informazioni utili per individuare il tuo percorso di carriera ideale e fare un ulteriore scrematura del tuo elenco.

4) Crea un elenco più ristretto

Ora che hai più informazioni, inizia a restringere ulteriormente l’elenco. Sulla base di ciò che hai appreso finora dalla tua ricerca, elimina le occupazioni che non vuoi perseguire ulteriormente. Cancella i lavori che hanno prospettive di carriera deboli.

Crea un’altra lista più coerente con i tuoi obiettivi professionali, più adatta alla tua personalità e alla valorizzazione dei tuoi punti di forza.

5) Fai la tua scelta di carriera

Adesso, probabilmente sei pronto per scegliere l’occupazione che ritieni possa essere adatta alle tue attitudini.

Considera che un lavoro che sia il più possibile coerente con le tue capacità è di norma il punto di partenza per mantenere alta la motivazione e svolgere al meglio l’attività professionale, ma una volta che hai appreso quale potrebbe essere il tuo ruolo ideale, liberati dall’idea di “perfezione”.

Il tuo primo lavoro, o anche il secondo o il terzo, potrebbe non essere come ti immaginavi. Ma cerca non abbatterti e ricorda che questi primi ruoli ti permetteranno di sviluppare abilità, acquisire esperienza e fornirti le basi per lavori futuri.

Sei hai bisogno di una consulenza personalizzata per definire il tuo piano d’azione e intraprendere una carriera lavorativa giusta per te, iscriviti a Jobiri, il consulente di carriera digitale intelligente che ti aiuta a:

Cosa stai aspettando? Trova oggi, il tuo lavoro ideale.

Post correlati