A prescindere dal tuo percorso universitario, è importante dedicare tempo ad attività extracurriculari per migliorarsi ed arricchire il proprio curriculum. Se sei ancora indeciso, scopri di seguito quali abilità potrai costruire dedicandoti nel tempo libero a ciò che più ti appassiona e come queste attività possono valorizzarti agli occhi di un datore di lavoro.

consulenti di carriera spiegano a una candidata come inserire attività extracurriculari nel cv

Cosa significa interessi extraprofessionali e quali sono?

Se credi che i tuoi interessi extraprofessionali o le attività extracurriculari non abbiano niente a che fare con il lavoro e la tua candidatura, preparati a cambiare idea. Per un recruiter è anche importante capire che tipo di persona sei e capire se sei adatto per quella posizione lavorativa. Ecco perché è importante inserire nel tuo curriculum una sezione con gli hobby, le passioni e tutti quegli interessi extraprofessionali che possono renderti il candidato perfetto.

Ma quindi, cosa sono gli interessi extraprofessionali? Non sono altro che gli hobby e le passioni che non riguardano strettamente la vita professionale e formativa del candidato ma che possono essere rilevanti per la candidatura. Ecco alcuni esempi di interessi extraprofessionali:

  • La lettura
  • La scrittura
  • L’essere membro di una band
  • Essere allenatore in una società sportiva
  • Far parte di un’associazione non a scopo di lucro
  • Il giardinaggio
  • Essere membro di alcune associazioni culturali
  • Etc.

È obbligatorio inserirli nel CV?

Non è assolutamente obbligatorio inserire gli interessi extraprofessionali nel tuo curriculum. Oggi è una pratica consigliata, partendo in modo particolare del modello anglosassone, poiché permette al recruiter e al datore di lavoro di conoscere meglio la persona che si sta candidando, valutandola non solo per i suoi requisiti lavorativi e accademici, ma anche per i suoi interessi e il suo modo di essere.

Inserendo delle attività extracurriculari nel CV avrai l’occasione di raccontare chi sei e fare una buona impressione sul selezionatore. Inoltre, bisogna ricordare che i recruiter sono esseri umani: se avete degli interessi in comune potrebbe rimanere positivamente colpito dalla tua candidatura e ricordarsi di te nella fase successiva dell’iter di selezione.

In alcuni casi è meglio non menzionarli

Per capire se ha senso inserire i tuoi interessi extraprofessionali e le attività extracurriculari nel tuo CV, rispondi a questa domanda: sono coerenti con la posizione per cui mi sto candidando? In alcuni casi la risposta è no. Per esempio, se ti stai candidando come infermiere, perché dovresti scrivere che il tuo hobby è lavorare a maglia e fare giochi da tavolo? Il recruiter non potrà trarre nessun genere di valore aggiunto da questa informazione, è un’informazione del tutto superflua e non interessante ai fini lavorativi.

Ci sono poi alcuni hobby che è bene non menzionare indipendentemente dalla posizione lavorativa per cui ci si candida. Ad esempio:

  • Gioco d’azzardo, scommesse
  • Videogiochi
  • Sport pericolosi
  • Attività che possono avere qualche risvolto illegale o immorale
  • Etc.

Come inserire le attività extracurriculari nel CV

Se i tuoi hobby e i tuoi interessi extraprofessionali rientrano tra quelle attività che ha senso menzionare nel tuo CV, segui questi accorgimenti per inserire queste informazioni in maniera coerente nel tuo curriculum:

  1. Come abbiamo già detto, inserisci solo gli interessi che sono coerenti con la posizione per cui ti stai candidando
  2. Non fare una lista della spesa: inserendo troppi interessi extraprofessionali rischi di far credere che per te questi siano più importanti dell’esperienza lavorativa
  3. Non perderti in lunghe descrizioni: è sufficiente un breve elenco puntato o frasi brevi

Quali attività extracurriculari svolgere durante l’università

Diventare rappresentante degli studenti

Sei impegnato nel sociale e ti piace stare a contatto con le persone? Diventare rappresentante degli studenti è un ottimo modo per rafforzare il proprio network e acquisire diverse competenze (capacità comunicative, public speaking, organizzative, ecc.) che sicuramente potrai riutilizzare nel mercato del lavoro e inserire nel tuo curriculum.

Praticare uno sport

Dedicarsi con costanza ad un’attività sportiva è un ottimo modo per dimostrare perseveranza, competitività e spirito di squadra. Sia gli sport di squadra che quelli individuali ti possono valorizzare sotto diversi aspetti. Gli sport di squadra miglioreranno la tua capacità di cooperazione e potrai dimostrare che sai relazionarti e lavorare con altre persone per raggiungere un obiettivo comune. Gli sport individuali ti permetteranno di imparare a gestire lo stress, sviluppare ottime capacità organizzative e dimostrare un forte orientamento all’obiettivo.

Volontariato

Il volontariato è la palestra ideale per l’apprendimento di competenze più o meno implicite. A prescindere dal settore, qualsiasi attività di volontariato svolta con regolarità saprà sicuramente metterti in buona luce e trasmettere l’idea che sei una persona disponibile e attenta alle esigenze altrui. Empatia, capacità di ascolto, cooperazione e proattività saranno solo alcune delle capacità che potrai imparare durante la tua attività di volontario.

Tutorato e ripetizioni

Se hai una brillante carriera universitaria, offrire ripetizioni o ore di tutorato è un’ottima strategia per iniziare ad aggiungere un’interessante esperienza al tuo curriculum e a muovere i primi passi verso l’indipendenza economica. Potrai così dimostrare di avere forti competenze in una specifica materia, capacità espositive e organizzative. Inoltre, è un ottimo modo per allenarsi a parlare in pubblico.

Fotografia, pittura, recitazione e altre discipline artistiche

La parola d’ordine è creatività. Che sia lo studio di uno strumento musicale, recitazione o pittura, questi hobby dimostrano che sei una persona creativa e che ama mettersi alla prova. Inoltre, eseguire queste attività in pubblico o mettere in mostra i tuoi lavori ti aiuterà a sviluppare l’autostima, senso critico e a metterti in gioco: ci vuole un sacco di coraggio per salire su un palco ed esibirsi! Svilupperai quindi diverse qualità ambite dai datori di lavoro, come creatività e intraprendenza.

Scopri su Jobiri come rendere più efficace il tuo curriculum valorizzando al massimo le tue esperienze. Con il nostro CV builder puoi creare in meno di 15 minuti un curriculum efficace attingendo ad oltre 1.800 esempi preparati da esperti HR! Registrati alla piattaforma e inizia ad esplorare le potenzialità di servizi.