Immagina di andare ad un appuntamento con una persona che sembra innamoratissima di te e non vede l’ora di vederti, per poi scoprire che non solo non conosce nulla su di te ma, non ha alcun interesse a scoprire chi sei o cosa fai. Come ti sentiresti?

Quali informazioni raccogliere prima del colloquio?

Per un colloquio di lavoro vale la stessa cosa. I selezionatori sono molto legati all’impresa e cercano un livello minimo di interesse anche del candidato. È quindi fondamentale dimostrare una buona conoscenza del settore e dell’azienda per cui ti stai candidando.

La tua situazione professionale non ti soddisfa?

Affidati ai nostri coach per trovare impiego, cambiare lavoro o crescere professionalmente come hanno già fatto 100.000 persone

Prenota consulenza gratuita
career_coaching_vs_career_counseling

Le principali informazioni da raccogliere sono:

  • Business principale: di cosa si occupa l’azienda? Qual è la sua missione? Qual è la struttura organizzativa? Qual è la sua storia? Dove è presente? Chi sono i suoi clienti?
  • Performance finanziarie: che risultati economici ha raggiunto? È in crescita?
  • Prodotti o servizi venduti: che tipologia di prodotti o servizi vende? Cosa li rende distintivi? Quali marchi possiede?
  • Principali concorrenti: chi sono i principali concorrenti? Che caratteristiche hanno? Cosa li distingue dalla società per la quale hai inviato la candidatura?
  • Cultura aziendale: qual è la cultura aziendale? Di quali valori si fa portatrice?
  • Altre informazioni importanti: quali premi o riconoscimenti ha ricevuto? Quali programmi ha lanciato e quali sono i possibili sviluppi futuri? Quali rischi od opportunità ci sono nel mercato? Cosa ti ha colpito o reputi particolarmente interessante?

Come e dove reperire le informazioni sull’azienda?

È relativamente facile raccogliere informazioni sull’azienda per la quale ti sei candidato. Riportiamo qui di seguito i principali canali:

  • Il sito ufficiale dell’azienda: esiste un luogo migliore per raccogliere informazioni? Se fatto bene, il sito o i canali social conterranno sicuramente una breve storia dell’azienda, le attività principali e collaterali, i servizi, i contatti principali, la struttura organizzativa, ecc.
  • Newsletter: registrati e segui in che modo l’azienda comunica con i dipendenti o i clienti. Oltre a trovare notizie utili, scopri anche con quale mentalità si muove l’azienda.
  • Internet: oltre ai siti che si occupano di recensire le aziende (es. Glassdoor), spesso esistono in rete forum di scambio informazioni ed esperienze o articoli e post. È un processo di ricerca più elaborato e dispendioso, ma permette di avere una visione dell’azienda anche esterna.
  • Amici, parenti, conoscenti: non sottovalutare le tue conoscenze! Parla e chiedi ai tuoi amici dell’azienda per cui ti presenti, potrebbero sorprenderti con informazioni che non ti aspettavi.
  • Quotidiani, giornali e riviste di business: non solo hanno informazioni rilevanti sulle singole aziende ma spesso permettono anche di avere un’idea generale del mercato e la posizione della particolare azienda nel settore.

Saper trovare le informazioni è importante, saperle organizzare è vitale. Man mano che ti imbatti in informazioni sul tuo futuro datore di lavoro, ricorda di inserirle in modo ordinato in un documento o file ad hoc.

Cerca e salva informazioni anche sui selezionatori. Quando verrai contattato per organizzare il colloquio chiedi chi sarà presente e il relativo ruolo in azienda. Ormai è facilissimo trovare informazioni personali grazie ai numerosi social network. Conoscere chi avrai di fronte ti permetterà di anticipare le sue mosse.

Condividi questa storia, scegli tu dove!

Post correlati

Trova lavoro ora