#HRaColloquio: Consulenza di Carriera e Networking – I consigli dell’International Service Manager di Wyser

2019-04-02T10:05:38+00:00 2 aprile 2019|Centri per l'impiego, Informagiovani, Trova lavoro, Università|

Nuovo appuntamento con la rubrica #HRaColloquio. Oggi parliamo con Enza Artino, International Service Manager di Wyser e Coach Certificato. Lavora da ben 15 anni nell’area delle risorse umane e ha continuamente a che fare con persone di diversi paesi e culture, supportandoli e aiutandoli a sviluppare le loro capacità e a migliorare le loro prestazioni.

In tanti anni Enza ha vinto molte sfide e ha supportato moltissimi clienti: al centro della sua azione c’è l’obbiettivo di connettere le persone con il loro vero talento professionale e permettere loro di crescere.

Per questa nuova puntata di #HRaColloquio, la manager di Wyser ci parla dei vantaggi di avere un Consulente di Carriera, il ruolo chiave del Networking e ci lascia alcuni consigli su come trovare la strada giusta per noi.

 

Presentati!

Sono Enza Artino, International Service Manager presso Wyser.

Come fa un giovane a scegliere la propria strada?

La propria strada professionale si sceglie seguendo le proprie inclinazioni e passioni; quindi, definendo i propri obbiettivi, quelli che sono i propri valori e perseguendoli, formandosi e cercando di essere il più pronti possibile per la carriera che si cerca di raggiungere.

Perché può essere utile utilizzare un Consulente di Carriera?

Farti supportare da un consulente di carriera è utilissimo perché ha esperienza, ti può dare suggerimenti su ciò che è meglio per te. Conosce come funziona il settore, il mercato, l’azienda, come ragionano gli HR manager, i manager dell’azienda. Ti può in qualche modo guidare verso una presentazione più efficace, facilitandoti anche tante situazioni. Fare tanti colloqui e ricevere tante porte in faccia non è piacevole. Non dico che con il Consulente di Carriera questo cambi completamente ma sicuramente aiuta ad avere molte più porte aperte di quante te ne vengano chiuse sul naso.

Quanto è importante il Networking?

Il Networking è fondamentale: oggi si trova lavoro più per il passaparola che per altri canali. Devi essere capace di generare una rete di contatti efficaci a partire dall’azienda che ti interessa, dai dipendenti che ci lavorano fino agli HR manager che appartengono al settore.

Avere un Network efficace ti permette di aprire delle porte. Ovviamente questo è solo il primo passaggio: bisogna essere un po’ commerciali di se stessi e imparare, nonostante non tutti abbiamo questa “sales attitude”, a svilupparla perché attraverso il Networking si creano delle opportunità. Bisogna attirare il lavoro più che cercarlo e facendo Networking si riesce ad essere visibili e quindi a generare opportunità.

 

Continuate a seguire sul nostro blog e i nostri social (Facebook, Twitter e Linkedin) la rubrica #HRaColloquio, dove ogni martedì troverete nuove puntate ricche di spunti e consigli.