#HRaColloquio: Come trovare la propria strada e avere successo – I consigli di Dale Carnegie

2019-04-09T12:00:41+00:00 9 aprile 2019|Informagiovani, Trova lavoro, Università|

Primo appuntamento per la rubrica #HRaColloquio con Valeria AngellaPerformance Consultant & Senior Trainer di Dale Carnegie Italia.

Dale Carnegie, azienda con più di 100 anni di storia, operativa in 95 Paesi e attiva in Italia sin dal 2004, si occupa di formazione comportamentale. Qui Valeria realizza progetti di sviluppo delle abilità personali e manageriali con prestigiose aziende in tutto il mondo. Il suo obiettivo è quello di guidare le persone, aiutarle ad individuare le proprie soft skills e potenziarle, arrivando così ad avere successo.

Valeria è una persona determinata, curiosa, sempre desiderosa di approfondire le proprie conoscenze. Quando capisce di padroneggiare bene una materia, si sta già guardando attorno per trovare una nuova sfida. Il suo motto? “Ama la realtà che costruisci e neanche la morte fermerà il tuo volo” di Mario Luis Rodríguez Cobos.

In questa nuova puntata di #HRaColloquio, la Performance Consultant & Senior Trainer di Dale Carnegie Italia ci presenta i cinque driver fondamentali per avere successo, sottolinea l’importanza di potenziare le proprie abilità di base e ci lascia alcuni consigli su come trovare la strada giusta per noi.

Presentati.

Mi chiamo Valeria Angella e lavoro in Dale Carnegie. Dale Carnegie si occupa di formazione comportamentale, per cui è legata alle soft skills. È un’azienda che ha 106 anni di storia, siamo nati nel 1912 e siamo presenti in tutto il mondo. Eroghiamo formazione in 35 lingue, in 95 paesi del mondo e siamo presenti in Italia dal 2004.

Come fa un giovane a scegliere la propria strada?

Personalmente credo che la cosa fondamentale sia scegliere un lavoro dove io possa fare qualcosa che realmente mi piace, che corrisponde a quelli che sono i miei interessi, che corrisponde a quelle che sono le cose che mi danno soddisfazione, che mi possono motivare. Un altro elemento  fondamentale è comprendere quali sono i valori che stanno alla base della nostra vita, e di conseguenza del nostro lavoro, per individuare quelle aziende, quei contesti, quelle realtà e anche quella professione che in qualche modo corrisponde ai miei valori e a quello che a me piace fare.

Quali sono gli elementi chiave per avere successo?

Noi di Dale Carnegie abbiamo sempre sostenuto che per fare carriera o meglio per avere successo (che è un concetto ancora diverso dalla carriera), una persona deve fare base su cinque driver fondamentali:

  1. La capacità di comunicare efficacemente con gli altri
  2. La capacità di relazionarsi in modo efficace con gli altri
  3. Far crescere, anche attraverso questi due primi driver, la propria leadership personale
  4. Di conseguenza anche la propria autostima
  5. Gestire in maniera efficace lo stress e le preoccupazioni.

Queste sono proprio le basi su cui una persona può appoggiarsi per poter sviluppare il proprio successo. In questo caso noi di Dale Carnegie, ma in generale la formazione, può aiutare nel rafforzare queste abilità che di base abbiamo ma che dobbiamo potenziare. Dobbiamo saperle riconoscere e su questo andare a lavorare, capendo quali sono le cose che già sappiamo fare bene, potenziarle e andare ad individuare quelle su cui dobbiamo lavorare ulteriormente per potenziarle.  

Continua a seguirci sul nostro blog e i nostri social (FacebookTwitter e Linkedin), dove ogni martedì troverai nuove puntate della rubrica #HRaColloquio, sempre ricche di spunti e consigli.