Studenti e ricerca del lavoro: un approccio efficace

2018-04-10T11:09:06+00:00 10 aprile 2018|Scuola, Trova lavoro, Università|

Cercare un lavoro è un’impresa affascinante, che apre le porte ad opportunità straordinarie ed al tempo stesso è ricca di incertezze.

Il mercato del lavoro è cambiato significativamente negli ultimi anni e a dispetto di quanto succedeva in passato quando un titolo di studio abilitava l’accesso e spesso il diritto ad una determinata professione o posizione in azienda, ora non è più sufficiente per avere un impiego.

Se da una parte il famoso “pezzo di carta” dà una marcia in più, un recente studio del più importante consorzio universitario del nostro Paese pubblica dati che dovrebbero far riflettere: il 29% degli studenti con laurea magistrale non riesce a trovare un lavoro a distanza di 12 mesi dal conseguimento del titolo.

Per poter quindi rientrare dell’investimento finanziario in formazione, mettere a frutto gli anni passati a studiare magari fino a notte fonda e massimizzare le chance di raggiungere i propri obiettivi professionali è importante partire da un presupposto: la ricerca di un impiego non deve essere frutto del caso.

Al contrario, un percorso di carriera va progettato e strutturato con proattività fin dall’inizio del percorso di studi per poter affrontare con successo le sfide che il futuro ci riserva.

Oltre ad acquisire conoscenze specifiche del mercato all’interno del quale si desidera entrare, delle realtà aziendali che lo costituiscono e dei ruoli professionali richiesti, è fondamentale acquisire competenze in materia di “occupabilità”.

Questo termine, che è la traduzione inglese e sicuramente più orecchiabile del termine “employability”, indica le competenze e l’abilità di inserirsi con successo nel mondo del lavoro e di assicurarsi un impiego duraturo nel tempo.

Nonostante queste competenze siano fondamentali, sono ancora poche le realtà scolastiche ed universitarie che sono in grado di assicurare oltre alla formazione collegata al percorso di studi anche l’erogazione di corsi o servizi capillari in grado di assicurare lo sviluppo di abilità fondamentali per affrontare la ricerca di un lavoro nel mercato odierno.

Spetta quindi al singolo studente in maniera proattiva e responsabile costruire e padroneggiare il processo di ricerca di un lavoro.

Ogni grande impresa è il risultato di un processo ben riuscito. Esiste un processo per preparare una torta, per risolvere un’equazione, sviluppare un’app per il cellulare o gestire un’azienda. Ovviamente esiste anche un processo per trovare un lavoro gratificante.

Tutto ciò che è necessario fare, è comprendere e conoscere questo processo diventandone maestro.

È bene sottolineare, che non esiste una formula magica o scorciatoie ma è necessario impegno e dedizione in attività che per fortuna sono semplici e alla portata di tutti.

In un’epoca caratterizzata da un dinamismo mai visto prima nella storia, dove l’unica vera certezza è il cambiamento, acquisire e mantenere competenze forti in materia di occupabilità, significa assicurarsi un futuro lavorativo più sicuro e stabile rispetto a chi invece punta semplicemente all’obiettivo del “posto fisso”.

L’errore strategico più grave che un giovane, uno studente o un lavoratore possa fare è affidare la propria sicurezza lavorativa ad un posto di lavoro a tempo indeterminato. Purtroppo, come la recente crisi ci ha insegnato, nessuna azienda e quindi nessun posto fisso è più al sicuro.

A prescindere dal settore lavorativo in cui si intende lavorare e oltre alle classiche “soft skills” richieste dai datori di lavoro come la capacità di lavorare in team, il problem solving, l’intraprendenza, le competenze comunicative o relazionali, è necessario apprendere e padroneggiare le seguenti competenze chiave per accelerare l’inserimento nel mercato del lavoro:

  • Definire obiettivi professionali ed organizzare l’attività di ricerca
  • Identificare le proprie competenze e i propri punti di forza
  • Individuare e conoscere i canali per trovare opportunità lavorative in linea al proprio profilo
  • Attivare e gestire la propria rete di contatti
  • Predisporre strumenti di marketing efficaci come curriculum e lettere di accompagnamento
  • Raccogliere materiali utili ed informazioni per prepararsi efficacemente ai colloqui
  • Sapersi relazionare con i selezionatori e rispondere sapientemente alle loro domande
  • Conoscere le diverse tipologie contrattuali e saper negoziare un contratto
  • Gestire lo stress delle attività di ricerca e mantenere alta la motivazione

Diversi studiosi prevedono che mediamente si cambieranno tra i 7 e i 15 datori di lavoro durante il proprio percorso professionale e senza le competenze giuste, si corre il rischio di perdere occasioni importanti o peggio di trovarsi disoccupati.

L’evoluzione tecnologica, la crescente riduzione delle tutele lavorative a favore di una maggiore flessibilità contrattuale, l’incremento dell’età pensionabile e i repentini cambiamenti del sistema economico hanno cambiato per sempre il mercato del lavoro e con esso, devono cambiare le modalità con cui ciascuno studente affronta la ricerca di un impiego.

Iniziare a costruire fin dal primo giorno di formazione competenze forti in materia di occupabilità, non solo permette di differenziarsi e di acquisire un vantaggio competitivo rispetto agli altri candidati, ma in maniera molto pragmatica e concreta permette di agevolare e velocizzare l’ingresso nel mercato del lavoro e contribuisce a costruire un bagaglio di conoscenze e abilità su cui fare affidamento nell’arco di un’intera vita.

Al fine di raggiungere più velocemente i tuoi obiettivi professionali e risultare appetibile in un mercato lavorativo profondamente mutato, puoi avvalerti di un alleato fidato: Jobiri, il primo consulente di carriera digitale intelligente.

Scopri subito come Jobiri può supportarti per trovare lavoro in maniera rapida ed efficace grazie all’intelligenza artificiale e al più avanzato ecosistema integrato di servizi di carriera disponibili 24 ore su 24.